Widgets Magazine
18:29 22 Agosto 2019
Vienna view

L'Ambasciata russa a Vienna riferisce di un attacco hacker alla sezione consolare

© Foto: Pixabay
Mondo
URL abbreviato
0 15

L'Ambasciata russa in Austria oggi ha parlato degli attacchi hacker bloccati alla sezione consolare della missione diplomatica.

L'ambasciata ha riferito che dall'inizio del 2019, il personale dell'agenzia ha cominciato a segnalare una sistematica comparsa, senza precedenti, di numerose persone che attraverso il sistema informatico, fissano un appuntamento all'ufficio consolare dell'ambasciata. Il numero degli stessi applicanti per molte destinazioni di lavoro è aumentato in modo significativo. Hanno anche iniziato a ricevere denunce di cittadini a cui l'appuntamento è stato concesso solo dopo molti mesi. "Speciali servizi tecnici, su nostra richiesta, hanno effettuato il controllo della situazione per la possibile manipolazione delle reti di informazione dall'esterno, hanno trovato più di 300 applicazioni automatizzate con indirizzi IP che si trovano in Iraq, Thailandia, Indonesia e altri paesi. È stata presa la decisione di rimuovere queste applicazioni e bloccare le loro fonti. Ad oggi, la percentuale di presentazione di domande dei candidati è tornata ai soliti indicatori" ha detto l'ambasciata.

Il rapporto osserva che dall'inizio dell'anno 2019 in alcuni giorni non c'è stata nessuna persona registrata.

"È evidente che si tratta di attività dannose, mirate al sabotaggio effettivo del lavoro della sezione consolare dell'Ambasciata, continueremo a monitorare con attenzione la situazione nell'interesse dei nostri visitatori" ha detto l'ambasciatore russo in Austria Dmitry Lubinsky.

Correlati:

Sparatoria in centro di Vienna, almeno un morto
A Vienna arrestato sospetto autore sparatoria in ristorante
Ignoti attaccano una chiesa a Vienna
Tags:
cyber attacco, Attacchi informatici, Ambasciatore, Attacchi hacker, ambasciate, ambasciata, Vienna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik