19:18 19 Maggio 2019
Il Pentagono

Gli Stati Uniti preparano la strategia del "cavallo di Troia" contro la Russia e la Cina

© Sputnik . David B. Gleason
Mondo
URL abbreviato
17040

Il Pentagono sta sviluppando una nuova strategia di attacco contro la Russia e la Cina. Lo dice il giornale Telepolis, che cita le parole del capo di Stato maggiore dell'Aeronautica degli Stati Uniti, il generale David Goldfine.

Il generale ha detto che la caratteristica principale di questa tattica è "l'invasione nascosta" nella profondità del territorio nemico per colpire i suoi punti deboli. In questo modo le truppe americane riceveranno "vantaggi asimmetrici" sull'avversario.

"Questo è un cambiamento fondamentale, sia culturale che tecnico", ha aggiunto Goldfine.

Come ha detto ancora il generale, nella nuova strategia saranno coinvolti tutti i tipi di truppe, e un grosso ruolo lo giocherà il caccia F-35.

Lo sviluppo della strategia, ha detto, richiederà circa un anno e per esso è prevista una spesa di circa 135 miliardi di dollari. Goldfine ha sottolineato che il Pentagono spinge per la creazione di questa strategia per la "minaccia" russa e cinese. Il giornale osserva che questa strategia ricorda la tattica del "cavallo di troia", ma come gli USA andranno ad implementarla rimane un mistero, perché le armi moderne di cui dispongono Russia e Cina sono capaci di fermare gli americani.

Correlati:

Il Pentagono non conferma il piano di ritiro dalla Siria dal 1 aprile
USA, Pentagono dispiegherà 3750 militari al confine con Messico
Decine di strutture militari USA a rischio per cambiamenti climatici – rapporto Pentagono
Tags:
Esercito, militare, Strategia, campagna militare, Strategia nucleare, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik