12:54 26 Maggio 2019
Juan Guaidò, Presidente dell'Assemblea Nazionale del Venezuela

Guaidò ha firmato il primo decreto "presidenziale"

© REUTERS / Carlos Garcia Rawlins
Mondo
URL abbreviato
9118

Il presidente autoproclamato Juan Guaidò ha pubblicato il suo primo decreto, il suo testo è su Twitter: ha autorizzato la consegna di aiuti umanitari nel Paese.

Lo stesso decreto, che riguarda la chiusura del confine con il Brasile, è stato poi annullato dall'ordine del legittimo presidente Nicolas Maduro, che ha rafforzato la relazione con le Antille Olandesi e ha confermato la garanzia per i soldati che passano dalla sua parte.

Il governo di Maduro si oppone alla fornitura di aiuti prevista per il 23 febbraio. Lo stesso presidente ha negato la crisi, ha chiuso il confine con il Brasile e ha espresso l'intenzione di lasciare l'aiuto umanitario in Colombia. Tuttavia, in seguito ha accettato da parte dell'Unione Europea due miliardi di dollari.

Alla fine di gennaio, Guaidò si è dichiarato capo del Venezuela. Gli Stati Uniti e alcuni altri stati lo hanno riconosciuto. La Russia, la Cina e molti altri paesi hanno sostenuto Maduro.

Correlati:

Venezuela, oggi summit Osa si concentrerà su riconoscimento Guaidò
Rappresentante Guaidò: solo con lui Venezuela ripagherà i debiti verso Russia e Cina
Guaidò: non comprendiamo le ragioni della posizione politica italiana
Tags:
decreto, Aiuti, confini, aiuti umanitari, Aiuti, Nicolas Maduro, Juan Guaidó, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik