23:42 16 Giugno 2019
Nave lancia un missile

Esperti commentano le capacità del missile navale ipersonico Zirkon

© Sputnik . Denis Abramov
Mondo
URL abbreviato
1271

I missili da crociera ipersonici Zirkon, con i quali sono armate le navi russe, sono in grado di colpire obiettivi ad una distanza di 500 chilometri dalla costa. Lo ha dichiarato oggi il contrammiraglio in pensione Vsevolod Khmyrov.

Khmyrov ha affermato che le navi russe nell'oceano Atlantico occidentale e nel Pacifico orientale sono in grado di lanciare circa 40 missili Zircon obiettivi sensibili situati nel Nord America. Durante questa fase, ha sottolineato, il sistema lo scudo missilistico americano potrebbe rilevare i missile ma non distruggerli.

L'ex comandante in capo dell'Aeronautica militare Viktor Bondarev, commentando le capacità dei missili Zirkon, ha spiegato che "sono paragonabili, per dimensioni, alle armi nucleari del nemico, ma non sono una minaccia per l'ambiente, non danneggiano i civili, distruggono obiettivi strettamente specificati e non coinvolgono intere città, paesi, popolazione".

Secondo il direttore della rivista Natzionalnaya oborona, Alexander Mozgovogo, il vantaggio degli Zircon è la stabilità della traiettoria. "È possibile manovrare il razzo, senza sovraccarichi importanti", aggiungendo che il nemico non riuscirà ad intercettare lo Zirkon che vola in linea retta.

A febbraio, nel suo messaggio all'Assemblea federale, il presidente russo Vladimir Putin ha rivelato le caratteristiche del nuovo missile navale ipersonico Zirkon. Il razzo sarà capace di raggiungere una velocità di 9 mach e avrà una gittata superiore ai 1000 chilometri. Con questi missili saranno armati tutte le navi e i sottomarina, esistenti e in costruzione, comprese quelle costruite per missili supersonici Caliber.

Correlati:

Il razzo ipersonico “Zirkon” inattaccabile dalle difese americane
Tags:
zirkon, esperti, missile ipersonico, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik