06:42 17 Giugno 2019
La sede della Duma Statale della Federazione Russa

Duma definisce sanzioni UE contro la Russia senza prospettiva

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Mondo
URL abbreviato
0 121

L'estensione delle singole sanzioni dell'UE contro la Russia per la questione Ucraina è un metodo poco promettente per sviluppare delle relazioni, ha affermato Anton Morozov, membro della commissione per la Duma di stato per gli affari internazionali.

In precedenza, l'UE ha esteso le sanzioni individuali contro la Federazione Russa per l'Ucraina di mezzo anno, aggiungendo altri 8 nomi alla lista a causa dell'incidente del Mar Nero.

"Ritengo che si tratti di una via senza prospettiva per sviluppare le nostre relazioni in quanto la Russia è un paese grande e indipendente, e per noi queste sanzioni sono come il solletico. E non saranno in grado di costringerci a cambiare i principi della nostra politica estera e a riconsiderare le decisioni precedenti", ha detto Morozov a Sputnik.

"Nella pratica internazionale, quasi mai eventuali sanzioni contro stati sovrani hanno portato questi ultimi a cambiare le loro precedenti decisioni", ha aggiunto.

Le relazioni tra la Federazione russa e i paesi occidentali si sono deteriorate a causa della situazione in Ucraina e in Crimea. L'Occidente, accusando la Federazione Russa di essere intervenuta negli affari interni dell'Ucraina, ha imposto sanzioni contro di essa. Mosca in risposta ha adottato una politica sulla sostituzione delle importazioni, e più di una volta ha affermato che parlare con lei nel linguaggio delle sanzioni è controproducente.

Correlati:

Duma di Stato risponde a dichiarazioni su possibile guerra sul Nord Stream 2
Accordo politico tra Paesi UE per introdurre nuove sanzioni contro la Russia
Ministro Esteri slovacco rivela i dettagli delle nuove sanzioni UE contro la Russia
Tags:
sanzioni antirusse, Sanzioni contro la Russia, Sanzioni, Sanzioni alla Russia, UE, Sputnik, Duma, Anton Morozov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik