06:26 23 Aprile 2019
Il presidente autoproclamato del Venezuela Juan Guaido

Guaidó esorta i militari a far passare gli aiuti umanitari in Venezuela

© REUTERS / Carlos Garcia Rawlins
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (324)
3013

Il leader dell'opposizione, Juan Guaidó, ha nuovamente fatto appello alle forze armate venezuelane chiedendo di consentire il passaggio degli aiuti umanitari nel paese, che dovrebbero arrivare il 23 febbraio.

"Vi chiediamo di ascoltare la voce delle persone, alle persone alle quali, come ben sapete, mancano cibo e medicine, il 23 febbraio. Fate passare gli aiuti umanitari e aprite le porte a un futuro migliore per tutti, il Venezuela conta su di voi!" ha scritto Guaidó su Twitter.

Il capo dell'Assemblea nazionale del Venezuela, Juan Guaido, ha detto in precedenza che il 23 febbraio sarebbe stato il giorno della consegna degli aiuti umanitari in Venezuela. Domenica ha annunciato l'arrivo di tre aerei della US Air Force con aiuti umanitari. Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha precedentemente riferito a Sputnik che fornirà supporto logistico per l'operazione di consegna delle merci fino al confine con il Venezuela.

Ieri il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, ha dichiarato che il 20 febbraio la Russia consegnerà 300 tonnellate di aiuti umanitari a Caracas.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (324)

Correlati:

1) Le sanzioni USA. 2) Maduro è un dittatore?
Wall Street Journal, Venezuela: opposizione voleva rovesciare Maduro in un giorno
Abrams: la Cina non deve concedere prestiti al Venezuela se Maduro rimane al potere
Venezuela, Maduro: sono in costante contatto con l'opposizione
Tags:
Aiuti umanitari, aiuti, Aiuti umanitari, Aiuti, Situazione in Venezuela, Il Ministero della Difesa, Nicolas Maduro, Juan Guaidó, USA, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik