Widgets Magazine
19:32 12 Novembre 2019
Bosco

Australia, sarà piantato un miliardo di alberi per continuare a estrarre carbone

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
170
Seguici su

L'Australia è spesso definita il "continente verde", ma il paese non ha fretta con la transizione verso l'energia pulita. L’economia nazionale si basa sull'estrazione del carbone e il governo sta pianificando un progetto di restauro forestale su larga scala.

L'Australia è seriamente in ritardo con l'adempimento degli impegni climatici assunti dalle autorità nell'ambito dell'accordo di Parigi. Secondo un rapporto dell'OCSE, se il paese non intensifica gli sforzi per combattere i cambiamenti climatici, fallirà questo compito.

Il principale ostacolo a questo è, secondo Bloomberg, la dipendenza dal carbone dell'economia australiana. Il paese utilizza ancora questo combustibile per ottenere oltre il 60% dell'energia consumata. Inoltre, il carbone è uno dei principali prodotti da esportazione.Invece di ridurre la produzione e l'utilizzo del carbone, il governo australiano ha deciso di compensare le emissioni di gas serra ripristinando le foreste.

Secondo il nuovo piano, entro il 2050 saranno piantati in Australia un miliardo di alberi. Entro il 2030, le nuove foreste cattureranno 18 milioni di tonnellate di gas serra all'anno. In totale, l'Australia produce 500 milioni di tonnellate di CO2 equivalente all'anno. Attualmente, le foreste occupano il 17% del continente.

Secondo il primo ministro Scott Morrison, piantando gli alberi, il paese sarà in grado di ridurre le emissioni di gas serra del 26-28% dal livello del 2005 entro il 2030, e di raggiungere gli obiettivi dichiarati a Parigi con una riserva. Inoltre, il rimboschimento contribuirà a creare nuovi posti di lavoro nell'economia per 16,4 miliardi all'anno.

I test scientifici confermano che il rimboschimento può essere lo strumento più potente nella lotta contro i cambiamenti climatici. Secondo gli scienziati, c'è spazio per 1,2 miliardi di alberi sulla Terra. Tali foreste potrebbero catturare i gas serra prodotti dall'umanità nel corso di un decennio.

In precedenza, in Australia, sono stati riportati i progressi nella lotta contro un altro disastro ambientale: l'inquinamento plastico. Grazie alla rinuncia dei sacchetti di plastica gratuiti da parte delle maggiori catene di supermercati, il loro utilizzo è stato ridotto dell'80%.    

Correlati:

Decine di strutture militari USA a rischio per cambiamenti climatici – rapporto Pentagono
Austria e Finlandia d’accordo sul ruolo guida dell’UE contro i cambiamenti climatici
Spagna prevede di stanziare 900 milioni di euro contro cambiamenti climatici
Tags:
alberi, Carbone, cambiamenti climatici, Australia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik