Widgets Magazine
11:06 24 Agosto 2019
Il vice presidente statunitense Mike Pence

Lo Spiegel toglie agli USA il titolo di leader mondiali

© Foto : Matthias Schrader
Mondo
URL abbreviato
9252

Gli Stati Uniti, nonostante le dichiarazioni del vicepresidente Mike Pence sulla "leadership americana" durante la Conferenza sulla sicurezza di Monaco, stanno di fatto perdendo terreno di fronte a Russia e Cina Lo scrive oggi la rivista tedesca Der Spiegel.

La pubblicazione nota che Pence, durante il suo intervento, ha sottolinato che gli Stati Uniti con Donald Trump alla presidenza sono diventati "più forti che mai" e "l'America è tornata ad essere il leader del mondo libero".

"Questo è lo straordinario mondo parallelo descritto da Pence nel suo discorso. Ma ha poco in comune con la realtà: l'America non guida; perde terreno", scrive lo Spiegel, osservando che Russia, Cina e persino Iran "stanno guadagnando terreno".

La pubblicazione nota pure che in questo momento le relazioni transatlantiche stanno vivendo la crisi più profonda nella storia della loro esistenza, e che gli Stati Uniti, non essendo più leader, continuano a dare istruzioni agli altri.

Intanto i rappresentanti europei ascoltavano l'intervento di Pence "impietriti".

"Hanno capito cosa intende Pence quando parla di leadership americana: loro danno gli ordini e gli altri devono obbedire. Ciò non coincide con le loro idee di partnership", afferma la pubblicazione.

La Conferenza sulla sicurezza di Monaco si tiene ogni anno dal 1963 per iniziativa del pubblicista tedesco Ewald von Kleist, che ha diretto la conferenza fino al 1998. Tradizionalmente durante la conferenza viene assegnato un premio a suo nome per il contributo alla pace e alla risoluzione dei conflitti.    

Correlati:

El Periodico: gli USA vogliono rovesciare il regime iraniano per uno scenario iracheno
Boulevard Voltaire: l'assistenza umanitaria USA al Venezuela è pretesto per l'invasione
Premier austriaco rileva buoni rapporti tra Mosca e Vienna prima della visita negli USA
Tags:
leadership, Mike Pence, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik