23:31 19 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
408
Seguici su

L'inviato speciale degli USA in Siria James Jeffrey, ha detto che Washington ritira le truppe dai territori a nord e est in Siria perché gli obiettivi per la maggior parte sono stati eseguiti.

"Ritiriamo le nostre truppe dal nord-est perché abbiamo grosso modo completato i compiti", ha detto Jeffrey, parlando alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco.

Secondo lui, la forza terroristica dello Stato Islamico è praticamente distrutta, anche se ancora rimangono sparsi dei militanti, cellule dormienti.

"Continuiamo la lotta contro l'ISIS", ha sottolineato Jeffrey. 

Correlati:

Condannati 2 militanti dell'ISIS dal tribunale di Mosca: preparavano attentati
In Indonesia arrestato finanziatore dell'ISIS
In Russia commentano l'appello di Trump all'UE riguardo i militanti ISIS
Tags:
Guerra, Guerra al Daesh, Esercito, ISIS, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik