Widgets Magazine
21:38 23 Settembre 2019
US President Donald Trump speaks at the National Prayer Breakfast

In Russia commentano l'appello di Trump all'UE riguardo i militanti ISIS

© REUTERS/ Kevin Lamarque
Mondo
URL abbreviato
442
Seguici su

Il primo vice presidente del comitato del Consiglio della Federazione Russa per gli affari internazionali Vladimir Zhabarov ha commentato la dichiarazione del presidente americano Donald Trump.

In precedenza Trump aveva detto che i paesi dell'UE devono prendere oltre 800 miliziani dello Stato Islamico e portarli in tribunale.

"Sappiamo che molti europei sono stati coinvolti nelle fila dell'ISIS. Al loro ritorno in patria, verranno giudicati. Ma per quanto riguarda il Regno Unito, Londra si rifiuta categoricamente di prenderli. I francesi si comportano allo stesso modo. Il problema consiste nel fatto che, in conclusione, i militanti non condannati si danno il cambio e infettano tutti con la loro l'ideologia", ha detto Zhabarov.

Trump ha detto che i paesi dell'UE devono prendere oltre 800 miliziani dello Stato Islamico e portarli in tribunale.
© Sputnik . Vitaly Podvitsky
Secondo lui, per i sostenitori dell'ISIS è necessario che se ne occupi la giustizia, e la punizione per loro dovrebbe essere inevitabile.

"Tuttavia, è difficile dire cosa spinge Trump. Perché, in generale, devono scontare la pena proprio in Siria, dove hanno commesso il crimine. E la creazione di condizioni per il loro ritorno in patria è come uno shock", ha detto.

In precedenza, Trump ha invitato i paesi europei, in particolare il Regno Unito, Francia e Germania, a "prendere" i miliziani per assicurarli alla giustizia.

Correlati:

USA, Trump: per la sicurezza al confine arriveranno 23 mld
Trump firmerà stato di emergenza per costruzione del muro al confine con il Messico
Usa-Cina, Trump: più vicini che mai ad accordo commerciale
Tags:
Condanna, miliziani, ISIS in Siria, tribunale, ISIS, Donald Trump, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik