Widgets Magazine
06:37 17 Settembre 2019
Lancio Iskander-M

La Russia intende rispettare la moratoria sui missili a medio e corto raggio

© Sputnik . Stringer
Mondo
URL abbreviato
0 60
Seguici su

La Russia aderirà alla moratoria sulla produzione e il posizionamento di missili a medio e corto raggio, ha detto il vice Ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov.

"Per il caso degli Stati Uniti, c'è da decidere cosa fare dopo, per quanto riguarda la sicurezza degli Stati Uniti e l'Europa, messa in pericolo da questo tipo di azioni. La Russia rimarrà nell'ambito della moratoria unilaterale", ha detto Ryabkov alla tavola rotonda alla conferenza di Monaco sulla sicurezza.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto che Washington il 2 febbraio inizierà la procedura di uscita dal Contratto per l'eliminazione dei missili a medio e corto raggio con la Russia.

Il Segretario di Stato Mike Pompeo ha dichiarato che "se la Russia non ritorna al pieno e verificato rispetto del contratto entro sei mesi", il contratto sarà rescisso.

Il presidente russo, Vladimir Putin, il 2 febbraio, ha detto che la Russia risponderà con misure a specchio alla decisione degli Stati Uniti e sospende la partecipazione al contratto. Il capo dello Stato ha osservato che la Russia non deve e non sarà risucchiata dalla corsa agli armamenti. Putin ha aggiunto che tutte le proposte per il disarmo "rimangono sul tavolo e le porte sono aperte", ma ha chiesto di non avviare alcuna trattativa sulla questione.

Correlati:

Shoigu: la Russia ha fatto di tutto per salvare il trattato INF
Militari russi accusano USA di aver violato più volte negli anni il Trattato INF
Russia, ministero Difesa respinge accuse USA su violazioni del Trattato INF
Tags:
missile, Dichiarazione, Missili, Trattato INF, Sergey Ryabkov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik