Widgets Magazine
11:34 20 Luglio 2019
Profughi lasciano Idlib occupato dai terroristi

Siria apre due corridoi umanitari per i rifugiati del campo Rukban

© Sputnik . Mikhail Alaeddin
Mondo
URL abbreviato
130

La Siria, con l'aiuto della Russia, aprirà due corridoi umanitari per i profughi dal campo di Rukban al confine della zona di 55 chilometri occupata dagli Stati Uniti, ha detto la dichiarazione congiunta dei quartieri di coordinamento tra agenzie della Federazione Russa e della Siria sul ritorno dei rifugiati in Siria.

In precedenza si è appreso che durante un sondaggio condotto da rappresentanti della Mezzaluna Rossa siriana, i rifugiati hanno riferito che la stragrande maggioranza di loro era tenuta con la forza a "Er-Rukban" dai militanti sostenuti dagli Stati Uniti. Hanno anche riferito di non sapere nulla sulla possibilità di poter tornare in sicurezza ai loro precedenti luoghi di residenza.

"Nella difficile situazione attuale, ancora una volta ci convinciamo che non sia possibile ottenere alcuna posizione costruttiva da parte dei partner americani… il governo siriano, con l'assistenza della Federazione Russa, ha deciso di aprire due corridoi umanitari al confine della zona di 55 chilometri occupata dagli Stati Uniti negli insediamenti di Djleb e Jebel El Ghurab, dove i corrispondenti checkpoint saranno attrezzati per il ritorno volontaria, senza ostacoli e sicura dei rifugiati siriani ai loro luoghi di residenza " è nella dichiarazione.

I checkpoint lavoreranno 24 ore su 24 dal 19 febbraio. Inoltre, presso di essi ci saranno punti d'incontro, centri medici, centri di distribuzione di cibo, di riposo, di distribuzione dei documenti, oltre che di fornitura di abbigliamento, di materiale di supporto e per l'invio di rifugiati nei loro luoghi di residenza.

Si aggiunge che la sicurezza e la scorta è affidata alle forze dell'ordine siriane in cooperazione con le unità della polizia militare delle Forze armate della Federazione Russa.

"Chiediamo alle strutture delle Nazioni Unite, compresa la società della Mezzaluna Rossa siriana araba, di partecipare direttamente a questa operazione umanitaria, e ai partner americani di dimostrare buona volontà nell'interesse della popolazione sofferente della Siria", si legge nella dichiarazione.

Correlati:

Zakharova commenta reazione BBC a dichiarazione su video dell’attacco chimico in Siria
Siria, Khamis: Idlib sarà liberata "molto presto" dai terroristi
Siria, Putin: ritiro truppe Usa sarebbe un passo positivo
Siria, Putin: tolleranza zero per i terroristi nella provincia di Idlib
Tags:
profughi, Crisi in Siria, Conflitto in Siria, Aiuti umanitari russi in Siria, Siria, profughi, governo, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik