Widgets Magazine
06:44 26 Agosto 2019
Bandiera del Venezuela

L'opposizione in Venezuela si sforza di creare contatti con la Russia

© REUTERS / Manaure Quintero
Mondo
URL abbreviato
8024

L'opposizione del Venezuela si sforzerà di creare contatti con la Russia per discutere di vari argomenti, tra cui i contratti della compagnia petrolifera PDVSA, ha detto a Sputnik il deputato dell'opposizione dell'Assemblea Nazionale José Manuel Olivares.

"Penso che un modo o l'altro per la comunicazione tra il nuovo governo del Venezuela e la Russia debba essere trovato" ha detto Olivares a margine di una conferenza a Washington per l'assistenza umanitaria in Venezuela.

Riguardo i contratti tra PDVSA e la Russia, l'opposizione ha sottolineato che "il nuovo governo" deve creare un canale per discutere di questo problema con Mosca direttamente.

Il 28 gennaio gli USA hanno annunciato l'introduzione di sanzioni contro la PDVSA, hanno bloccato le attività e gli interessi della società nella loro giurisdizione, per un totale di 7 miliardi di dollari e hanno anche vietato ogni transazione. Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro ha promesso di mandare sotto processo chi riconosce Juan Guaidò nella compagnia petrolifera Citgo, della divisione venezuelana della PDVSA negli USA.

Gli USA e altri paesi hanno dichiarato il riconoscimento di Guiadò, Maduro si è dichiarato presidente costituzionale e lo ha definito "un fantoccio degli Stati Uniti". La Russia, la Cina e molti altri paesi hanno sostenuto Maduro come legittimo presidente del Venezuela.

Correlati:

Venezuela, oggi summit Osa si concentrerà su riconoscimento Guaidò
Venezuela, Russia pronta a presentare risoluzione al Consiglio di sicurezza ONU
Wall Street Journal, Venezuela: opposizione voleva rovesciare Maduro in un giorno
Tags:
contratti, prezzi petrolio, Situazione in Venezuela, Caso petrolio, Nicolas Maduro, Juan Guaidó, Russia, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik