00:05 10 Dicembre 2019
Haiti

Media: le vittime dei disordini ad Haiti sono sette

© AFP 2019 / Nicolas GARCIA
Mondo
URL abbreviato
0 05
Seguici su

Almeno sette persone sono vittime delle proteste di massa nello stato caraibico di Haiti, riferisce il sito colombiano Vanguardia.

Le proteste sono in corso da una settimana, l'ultima vittima è un giovane uomo che è stato ucciso a pochi metri dal Palazzo Presidenziale di Port-au-Prince. Negli scontri tra polizia e manifestanti è stato ferito un giornalista.

La maggior parte dei partecipanti alle proteste appartengono ai quartieri più poveri, i manifestanti chiedono le dimissioni del presidente Jovenel Moise, accusato di non riuscire a garantire ai cittadini le cose più necessarie.

Nel frattempo, si è appreso che l'onda di protesta Haiti ha causato problemi a centinaia di turisti canadesi in vacanza in uno degli alberghi locali. Secondo l'agenzia Notimex, la folla di manifestanti ha bloccato l'autostrada che porta all'aeroporto e i canadesi non sono riusciti a prendere l'aereo. Giovedì, il governo del Canada ha deciso di chiudere temporaneamente la sua ambasciata nella capitale di Haiti a causa dei disordini.

Il dipartimento di stato USA in precedenza ha raccomandato ai cittadini di non recarsi ad Haiti a causa della diffusa criminalità e dei continui disordini, è stata anche annunciata l'evacuazione della maggior parte della missione diplomatica americana.

Correlati:

Usa, entro luglio 2019 revoca Temporary Protected Status per cittadini Haiti
Chalmers: missione ONU ad Haiti è stato disastro totale
Esperto: l’ONU dovrebbe lasciare Haiti e non peggiorare la situazione del colera
Tags:
Manifestanti, Protesta, vittima, ambasciate, Protesta, ambasciata, Haiti
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik