12:03 16 Febbraio 2019
Jamal Khashoggi

Omicidio Khashoggi, il corpo potrebbe essere stato bruciato nel consolato saudita

© AP Photo/ Hasan Jamali
Mondo
URL abbreviato
204

Il corpo del giornalista saudita Jamal Khashoggi potrebbe essere stato bruciato all’interno del consolato generale dell’Arabia Saudita di Istanbul. Lo ha annunciato oggi un portavoce della polizia della capitale turca.

"Nell'edificio che ospita il consolato generale dell'Arabia Saudita è stata trovata una stufa. Secondo gli esperti, essa può raggiungere una temperatura di mille gradi. A questa temperatura qualsiasi tessuto biologico viene distrutto senza poterne rilevare tracce di DNA", afferma la polizia.

Subito dopo l'omicidio del giornalista, il consolato generale saudita ha ordinato 32 porzioni di carne cruda da uno dei ristoranti di Istanbul.

"La domanda sorge spontanea: faceva parte di un piano prestabilito?", si chiede ora la polizia.    

Correlati:

Arabia Saudita: Conte, verità costi quel che costi su omicidio Khashoggi
Cavusoglu: audio dell'omicidio Khashoggi dimostrano che è stato pianificato in anticipo
Il senato americano ha accusato principe ereditario saudita dell'omicidio Khashoggi
Tags:
Indagini, Omicidio, Jamal Khashoggi, Arabia Saudita, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik