08:54 06 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
9223
Seguici su

L’ex rappresentante della NATO in Russia, il capitano in pensione di 1° grado della Marina Militare degli Stati Uniti, Gary Tabach, in un'intervista con il giornale Apostrof, ha accusato Mosca di una pugnalata alla schiena dell'Ucraina.

L'ufficiale ha detto che la riunificazione della Crimea con la Russia a seguito del referendum sulla penisola sarebbe in contrasto con il memorandum di Budapest.

"In passato, l'Ucraina aveva già negoziato con la Russia e faceva affidamento su di lei più che su chiunque altro, considerandolo un paese fraterno che non l'avrebbe mai tradita. Questo accadde quando l'Ucraina consegnò armi nucleari alla Russia, sotto la garanzia degli Stati Uniti, dell'Europa e della stessa Federazione Russa per mantenere i suoi confini. Ed ecco come questo popolo e paese fraterno vi ha pugnalato alla schiena con un coltello", ha detto.

Tabach ha sottolineato che la Carta della NATO contiene una clausola chiara secondo cui i paesi che hanno conflitti territoriali incompleti non possono pretendere di diventare membri dell'Alleanza del Nord Atlantico, ma hanno suggerito che l'Ucraina potrebbe presto aderire alla NATO come "eccezione".

"Questa eccezione dovrà essere accettata, penso che per la Russia potrebbe finire male", ha detto.

Il Memorandum di Budapest è stato firmato il 5 dicembre 1994 dai leader di Russia, Ucraina, Stati Uniti e Gran Bretagna. Il documento intendeva garantire il rispetto delle disposizioni dell'atto finale CSCE e rafforzare la posizione dell'Ucraina come stato senza armi nucleari. Il documento non è stato ratificato nel parlamento russo.

In precedenza, l'ex Segretario generale della NATO, Anders Fogh Rasmussen, ha affermato che per aderire all'alleanza l'Ucraina avrebbe bisogno di raggiungere una serie di criteri, la cui attuazione richiederà molto tempo. Gli esperti ritengono che Kiev non sarà in grado di rivendicare l'appartenenza alla NATO nei prossimi 20 anni.

Correlati:

La Russia promette gas all’Europa indipendentemente da accordi con Ucraina
Russia risponde a risoluzione ucraina adottata all'Assemblea Generale ONU
Pompeo accusa la Russia di voler disgregare la NATO
La NATO non discute lo schieramento di missili nucleari terrestri in Europa
Tags:
conflitto, Situazione nel Donbass, conflitti, Donbass, Conflitto nel Donbass, conflitto armato, Guerra, NATO, Anders Fogh Rasmussen, Crimea, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook