12:11 20 Aprile 2019
Caracas, Venezuela

Al confine tra Venezuela e Colombia annunciato stato di emergenza

© Sputnik . Vladimir Pesnya
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (324)
306

Nella zona della città colombiana di Cucuta, al confine con il Venezuela, è stato imposto lo stato di emergenza.

Tale decisione è stata presa in relazione all'inizio delle consegne di aiuti umanitari il 23 febbraio al paese vicino che è in crisi.

Il portale Noticias de Cucuta osserva che ora le autorità locali avranno più strumenti per rispondere in caso di emergenza.

Centri di raccolta di aiuti aperti a Cucuta e in Brasile. Gli Stati Uniti hanno già annunciato l'arrivo della prima consegna di aiuti umanitari nella città colombiana.

A sua volta, il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha definito queste forniture un pretesto per l'intervento militare e ha affermato che non le permetterà.

Alla fine di gennaio, sullo sfondo delle manifestazioni di protesta, il leader del parlamento dell'opposizione, Juan Guaidò, si è dichiarato capo del Venezuela. E' stato riconosciuto dagli Stati Uniti e da molti altri stati. A sua volta, la Russia, la Cina e un certo numero di altri paesi hanno sostenuto Maduro come presidente legittimo.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (324)

Correlati:

Venezuela, Brasile ha esteso per due mesi il dispiegamento polizia al confine
Abrams: la Cina non deve concedere prestiti al Venezuela se Maduro rimane al potere
Venezuela, Maduro: sono in costante contatto con l'opposizione
Tags:
Relazioni Internazionali, relazioni bilaterali, relazioni diplomatiche, Situazione in Venezuela, Juan Guaidó, Nicolas Maduro, Colombia, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik