Widgets Magazine
00:51 23 Luglio 2019
La Policía argentina durante los disturbios

Argentina, migliaia in piazza a Buenos Aires contro l’aumento delle tasse comunali

© Sputnik . Ana Delicado Palacios
Mondo
URL abbreviato
140

Migliaia di persone sono scese in piazza nella capitale argentina per protestare contro l'aumento delle tasse comunali e l’alto tasso di disoccupazione. Lo riferisce oggi l’agenzia Reuters.

I manifestanti hanno bloccato alcune delle strade principali di Buenos Aires per protestare contro all'elevata disoccupazione, il rincaro delle tariffe acqua, elettricità e riscaldamento, nonché per la diminuzione dei sussidi sociali. L'agenzia afferma che, durante il raduno, i manifestanti sventolavano bandiere raffiguranti il ​​rivoluzionario Che Guevara, l'ex presidente argentino Juan Peron e sua moglie Evita.

Le dimostrazioni nel paese si svolgono sullo sfondo delle misure adottate dal governo argentino per ridurre le spese di bilancio.

Nel maggio 2018, il presidente argentino Mauricio Macri ha richiesto l'assistenza del Fondo monetario internazionale per il drammatico declino del peso, e in giugno il consiglio esecutivo dell'organizzazione ha approvato un accordo per concedere un prestito di 50 miliardi di dollari per tre anni. I fondi devono essere stanziati per l'attuazione del piano di sviluppo economico presentato da Buenos Aires. Esso, in particolare, prevede una riduzione del disavanzo di bilancio nel 2018 al 2,7% del PIL. In precedenza, il governo ha fissato un obiettivo per ridurre il disavanzo al 3,2% del PIL.    

Correlati:

Argentina e Brasile riconoscono il parlamento del Venezuela come unica autorità legittima
In Argentina fermano il funerale per gli strani suoni della tomba
Argentina, nuova risoluzione del ministero della sicurezza suscita scalpore nella società
Tags:
Proteste, Argentina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik