02:10 26 Aprile 2019
AU-220M

Torretta AU-220M verrà installata anche su navi e aerei

CC BY-SA 4.0 / АУ220М на Т-15.
Mondo
URL abbreviato
1110

Il sistema d'arma a controllo remoto calibro 57mm AU-220M Baikal può essere integrato in qualsiasi piattaforma, inclusi aerei d’attacco e navi, ha dichiarato a Sputnik Georgy Zakamennykh, il direttore generale dell’azienda che ha progettato l’arma, la Burevestnik Central Scientific Research Institute.

L'AU-220M sarà presentato all'esposizione della UVZ (Uralvagonzavod, gruppo che comprende il Burevestnik Central Scientific Research Institute) alla prossima fiera di armi IDEX-2019 ad Abu Dhabi (UAE). Quattro anni fa è stato firmato un memorandum sulla consegna dei moduli di combattimento russi per il telaio Enigma di produzione degli Emirati Arabi Uniti presso il salone degli armamenti dell'omonimo paese.

"A oggi, il Burevestnik Central Scientific Research Institute, ha creato una riserva scientifica e tecnica che consente, nell'interesse delle forze di terra, delle forze aeree e della marina di creare un sistema d'arma a controllo remoto universale da 57 mm basato su un modulo di combattimento unificato da installare su telaio terrestre, aereo e navale", ha detto Zakamennyh.

L'interlocutore dell'agenzia ha spiegato che lo spiegamento del modulo AU-220M sui mezzi blindati e corazzati terrestri consente di aumentare la potenza di fuoco delle divisioni motorizzate, oltre ad ampliare le prospettive di cooperazione tecnico-militare della Federazione Russa con paesi stranieri.

Il sistema d'arma a controllo remoto è realizzato sotto forma di un sistema di combattimento a rotazione circolare. Secondo gli specialisti di UVZ, nel mondo non ci sono veicoli corazzati e veicoli da combattimento di fanteria in grado di resistere al tiro dell'AU-220M. 

Correlati:

Russia, nuove torrette comandate da remoto per mezzi blindati
Tags:
Armi, Armi, Armi, Uralvagonzavod
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik