01:44 26 Aprile 2019
La Luna

I cinesi Chang'e 4 e Yutu 2 "addormentati" sul retro della Luna

© Foto: Roskosmos/Sergey Ryazanskiy
Mondo
URL abbreviato
391

Gli apparecchi spaziali Chang'e-4 e Yutu 2 che già da più di un mese esplorano il lato oscuro della Luna, si sono di nuovo "addormentati", per superare la fredda notte lunare, si legge nel messaggio del programma cinese per lo studio della Luna su WeChat.

Come indicato nel messaggio, gli strumenti hanno lavorato durante le feste del nuovo anno quando tutta la Cina in vacanza, e ora è il loro momento per "dormire". Chang'e-4 e Yutu-2 sono entrati in modalità di sospensione lunedì sera intorno 19.00 ora e alle 19.30, rispettivamente. Yutu-2 deve "svegliarsi" il 28 febbraio, e Chang'e-4 il primo marzo.

Gli scienziati hanno riferito che tutti i sistemi di entrambi i dispositivi funzionano in modalità normale, e gli esperimenti sono eseguiti secondo il piano, senza complicazioni.

Chang'e-4 la mattina del 3 gennaio ha effettuato un atterraggio morbido sulla Luna e dopo poche ore ha inviato le prime immagini della superficie anteriore della luna. La macchina si è avvicinata al cratere Tasca, nella parte nord-ovest del più grande e famoso cratere lunare Aitken. L'amministrazione statale spaziale cinese ha riconosciuto la missione assolutamente come un successo della ricerca del retro della Luna.

Durante il loro soggiorno sul lato oscuro della Luna i mezzi cinesi spaziali hanno eseguito tutta una serie di attività, tra cui il primo esperimento biologico sulla superficie lunare, durante il quale hanno fatto germogliare del cotone. "Chang'e-4" invia regolarmente le immagini della superficie del retro della Luna, ciò aiuta gli scienziati di tutto il mondo per un ulteriore studio del satellite naturale della Terra.

Correlati:

Nel 2031 astronauti russi in missione sulla Luna
Russia, progettato sistema di riciclaggio per basi su Marte e Luna
In Russia sarà visibile la Luna “gigante” e “insanguinata”
Tags:
navicella spaziale, Luna, Esplorazione dello spazio, Missione lunare, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik