Widgets Magazine
15:34 23 Settembre 2019
Juan Guaidò

Zeman mette in guardia Guaidò da "fine ingloriosa"

© REUTERS / Carlos Garcia Rawlins
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (428)
3240
Seguici su

Il presidente ceco Milos Zeman ha messo in guardia il presidente del Parlamento venezuelano Juan Guaidò su una "fine ingloriosa".

Alla fine di gennaio, dopo le proteste nel paese, Guaidò si è dichiarato capo dello stato. È stato riconosciuto dagli Stati Uniti e da alcuni altri paesi, tra cui la Repubblica Ceca. Il leader venezuelano Nicolas Maduro, come legittimo presidente, è sostenuto da Russia, Cina e molti altri paesi.

Zeman in onda su radio Frekvence 1 ha detto che non ama né dittatori latino-americani, né "interventi militari con lettere di invito per l'immissione delle truppe d'occupazione".

"Se Guaidò non riesce a risolvere il problema e si rivolge a protettori stranieri finirà come un Husak venezuelano" ha detto Zeman.

Figura di spicco del partito comunista cecoslovacco, Gustav Husak ne fu anche segretario, subito dopo l'arrivo delle truppe dei cinque paesi socialisti dell'URSS nell'agosto del 1968, nel 1975 è stato eletto presidente e ha ricoperto la carica per 14 anni.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (428)

Correlati:

Venezuela, Guaido spera nella consegna di aiuti umanitari già la prossima settimana
Venezuela, Guaido: Papa Francesco non prende in considerazione il governo Maduro
Venezuela, Caracas: rivedremo relazioni con paesi che appoggiano Guaido
Tags:
Esercito, colpo di stato, intervento, Situazione in Venezuela, crisi, Juan Guaidó, Milos Zeman, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik