01:40 26 Aprile 2019
Cremlino, Mosca

Politici russi commentano la richiesta dell'ambasciatore USA in Germania

© Sputnik . Vladimir Vyatkin
Mondo
URL abbreviato
2251

L'ambasciatore statunitense in Germania, Richard Grennell, ha esortato Berlino ad aumentare la spesa annua per la difesa fino al 2% del PIL entro il 2024 per un maggiore contenimento della Russia.

Vladimir Dzhabarov, vicepresidente della commissione affari internazionali al Consiglio federale, in un'intervista a RT, ha affermato che la dichiarazione dell'ambasciatore statunitense è collegata alla posizione della Germania riguardo il gasdotto Nord Stream 2.

"Apparentemente gli Stati Uniti credono che sia il gas russo a rappresentare un pericolo. È assurdo. Gli americani non fanno dichiarazioni del genere per niente", ha detto Dzhabarov.

A suo parere, queste dichiarazioni non influenzeranno il destino del gasdotto.

Il senatore ha osservato che Washington una volta era contraria alla militarizzazione della Germania, mentre ora spinge Berlino a farlo. Dzhabarov, inoltre, nutre seri dubbi sul fatto che la Germania intenda "devolvere" il 2% del suo PIL alla NATO. Secondo lui, Berlino "non soccomberà al ricatto" di Washington, anche se la sua politica anti-russa continuerà per molto tempo.

Il vicepresidente della commissione per gli affari internazionali presso la Duma, Dmitry Novikov, ha dichiarato a RT, che la richiesta dell'ambasciatore americano è volta a giustificare una nuova corsa agli armamenti. Egli è inoltre convinto che in futuro tali dichiarazioni saranno avanzate anche dai paesi europei.

"È chiaro che alla fine questo tipo di idee rafforzano la propaganda anti-russa, ampiamente diffusa non solo negli Stati Uniti ma anche nei paesi dell'Unione Europea", ha affermato il deputato.    

Correlati:

Parlamento greco ratifica il protocollo sull'adesione della Macedonia alla Nato
NATO inizia a progettare caccia di sesta generazione
Segretario Generale NATO, Alleanza vuole salvare trattato INF
Tags:
Difesa, commento, PIL, NATO, Germania, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik