07:08 22 Aprile 2019
Jens Stoltenberg

Segretario generale NATO: le condizioni per rinunciare alle armi nucleari

© REUTERS / Jerzy Dudek
Mondo
URL abbreviato
8120

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha detto che l'Alleanza è contro le armi nucleari, ma non dismetterà gli arsenali, se non lo faranno la Russia e la Cina.

"L'obiettivo della NATO è un mondo senza armi nucleari. Ma il mondo non sarà più sicuro, se la NATO si sbarazza di tutto il nucleare, mentre la Russia, la Cina e altri paesi mantengono o espandono gli arsenali nucleari", si leggono sull'account Twitter le parole di Stoltenberg.

In precedenza, ha dichiarato che l'alleanza non si aspetta che gli alleati della NATO in risposta alla situazione del Contratto dei missili a medio e corto raggio pongano ulteriori armi nucleari in Europa.

In precedenza, il presidente russo Vladimir Putin ha detto in precedenza che Mosca risponderà a specchio alla decisione degli Stati Uniti per l'abbandono del trattato. Il capo dello Stato ha osservato che la Russia non deve e non sarà risucchiata in una costosa corsa agli armamenti. Putin ha aggiunto che tutte le offerte di Mosca per il disarmo "rimangono sul tavolo e le porte sono aperte", ma ha chiesto di continuare a non avviare alcuna trattativa su questo problema.

Correlati:

Stoltenberg: operazione militare in Libia “inizialmente avviata dall'Europa”
Disturbo elettronico della Russia in esercitazioni NATO? No comment di Jens Stoltenberg
Stoltenberg: la NATO vuole rispondere a "attacchi informatici provenienti dalla Russia"
Tags:
Presenza militare NATO, Basi NATO, Russia, NATO, Jens Stoltenberg, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik