19:14 22 Febbraio 2019
Panoramica del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite a Ginevra, in Svizzera, 6 giugno 2017

Russia vuole diventare membro dell'UNHRC per il 2021-2023

© REUTERS / Denis Balibouse
Mondo
URL abbreviato
161

La Russia farà richiesta di adesione al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (UNHRC) per il periodo dal 2021 al 2023, lo ha dichiarato ai giornalisti il rappresentante permanente della Russia presso l'ONU Ginevra Gennady Gatilov alla vigilia della Giornata dei diplomatici, che si celebra il 10 febbraio.

"Faremo domanda per il 2021-2023", ha detto.

Il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite è composto da 47 paesi membri eletti per un periodo di tre anni. Alla fine del 2016, la Russia non è stata inclusa nella composizione del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite per il periodo 2017-2019.

Gatilov ha ricordato che la Russia viene spesso criticata per violazioni dei diritti umani e di farlo senza motivo e senza ragione. Tuttavia, Mosca continua a finanziare attivamente e stabilmente le attività nel settore dei diritti umani e propone anche iniziative nel campo dei diritti umani su piattaforme internazionali.

Allo stesso tempo, Mosca non accetta che vengano utilizzati attivamente doppi standard in questo ambito e in un certo numero di stati le violazioni sistematiche dei diritti umani sono intenzionalmente ignorate.

"Michelle Bachelet ha recentemente assunto l'incarico di Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, manteniamo regolari contatti di lavoro con lei e si auspica che terrà conto degli errori del suo predecessore in questo ambito e condurrà le sue attività sulla base del parere degli stati membri tenendo conto dei loro interessi. Fino a ora, si può dire che sta facendo tutto in modo abbastanza equilibrato e cercando di contribuire a creare un'atmosfera costruttiva nel campo dei diritti umani ", ha affermato.

Correlati:

Siria, Russia contro ipotesi risoluzione Unhrc: favorirebbe i terroristi
USA sospendono cooperazione con l'ONU su questioni relative a violazioni dei diritti umani
Mosca risponde alle critiche di Merkel e Macron sulla violazione dei diritti umani
Spagna, Sanchez: combattere immigrazione clandestina senza violare i diritti umani
Tags:
Diritti Umani, Diritti umani, Nazioni Unite, Alto commissariato ONU per i diritti umani, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik