15:00 20 Giugno 2019
Incrociatore missilistico Moskva

USA criticano sistema di disturbo ottico-visivo della marina russa

© Sputnik . Grigoriy Sisoev
Mondo
URL abbreviato
1112

I sistemi ottico-visivi che causano allucinazioni e accecamenti furono usati dagli alleati durante la seconda guerra mondiale, ricorda The Popular Mechanics.

Ad esempio, la rivista americana cita il carro armato britannico CDL (Canal Defence Light), che era equipaggiato con una frequenza di sei volte al secondo, provocando in tal modo "vertigini, perdita di equilibrio e nausea".

Così, la pubblicazione ha risposto alla dichiarazione sulle nuove armi che le navi della Marina Russa hanno iniziato a ricevere, i sistemi d'interferenza ottica visiva 5P-42 Filin, in grado di accecare il nemico e provocare allucinazioni.

Secondo The Popular Mechanics, l'arma può essere utile nel contrastare elicotteri nemici, piccole imbarcazioni e UAV, ma si rivelerà inefficace contro gli operatori dei più moderni sistemi missilistici.

A gennaio, l'editorialista del Washington Post, Robert Samuelson, ha affermato che il bilancio militare statunitense, calcolato sulla base del PIL alla parità del potere d'acquisto, non è molto più alto della spesa corrispondente della Cina e della Russia.

Correlati:

Il museo dell'aviazione della Flotta del Nord
Le navi della flotta del Mar Nero hanno passato in mare più di 5000 giorni
Flotta USA rischia di essere sconfitta dalle forze navali russe – The National Interest
Tags:
navigazione, Armi, Flotta, nave, Armi, navi, Armi, flotta navale militare, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik