03:29 22 Febbraio 2019
NATO Secretary-General Jens Stoltenberg delivers a press conference after a NATO defence ministers' meeting at the NATO headquarters in Brussels on October 27, 2016

Segretario Generale NATO, Alleanza vuole salvare trattato INF

© AFP 2018 / THIERRY CHARLIER
Mondo
URL abbreviato
217

Il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha parlato dei piani dell'alleanza per il Trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF).

Stoltenberg ha esortato la Russia a "cogliere l'occasione" per conservare il trattato, che Mosca resta per altri sei mesi dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato il loro ritiro dall'INF. Il Segretario generale della NATO ha anche osservato che l'alleanza, da parte sua, vuole che l'accordo rimanga in vigore.

"La NATO continuerà a lavorare per preservare il trattato e rafforzare il controllo degli armamenti", ha detto in un'intervista a Westfälische Rundschau, aggiungendo che l'alleanza prenderà in considerazione tutte le iniziative relative al trattato INF e continuerà il dialogo con la Russia.

Il trattato sull'eliminazione dei missili a medio raggio (1000-5500 chilometri) e corto raggio (da 500 a 1000 chilometri) è un accordo tra l'Unione Sovietica e gli Stati Uniti, firmato nel 1987. Le parti si impegnarono a distruggere tutti i sistemi di missili balistici e da crociera di terra con tale gittata, e anche a non produrne, non a testarne e non schierarne altri in futuro.

Il 2 febbraio, gli Stati Uniti hanno smesso di rispettare i propri obblighi, accusando Mosca di violare il trattato.

In risposta, Vladimir Putin ha annunciato una risposta speculare alle azioni di Washington. Allo stesso tempo, il leader russo ha notato che Mosca non sarebbe stata coinvolta nella corsa agli armamenti.

Correlati:

Deputato USA teme nuova corsa agli armamenti in Europa dopo abbandono del trattato INF
USA, Trump: possibile nuovo accordo in sostituzione del trattato INF
Ministri Difesa Paesi NATO discuteranno conseguenze della situazione su Trattato INF
Tags:
missili, Trattato Inf, Trattato INF, NATO, Jens Stoltenberg, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik