03:26 20 Maggio 2019
Margarita Simonyan, caporedattore di Rossiya Segodnya

Simonyan spiega perché Canada non ha accreditato RIA Novosti e Sputnik

© Sputnik . Aleksey Nikolsky
Mondo
URL abbreviato
5132

Margarita Simonyan, redattore capo di Sputnik e RT, ha suggerito che il motivo del mancato accreditamento dei corrispondenti RIA Novosti e Sputnik ad Ottawa possa essere stato un articolo in cui il Canada veniva nominato il 51° stato USA.

Si è appreso in precedenza che il Ministero degli Affari Esteri canadese ha negato ai corrispondenti di RIA Novosti e Sputnik, membri del gruppo mediatico Rossiya Segodnya, l'accreditamento per la riunione del Gruppo di Lima prevista per il 4 febbraio a Ottawa, dove i ministri degli esteri dei paesi partecipanti a questa associazione avrebbero dovuto discutere della situazione in Venezuela.

"In Canada, hanno dichiarato ufficialmente di aver negato l'accesso all'incontro in Venezuela perché il nostro corrispondente non è stato abbastanza gentile con il ministro degli Esteri", ha detto Simonyan.

"Abbiamo cercato a lungo di capire e scoprire cosa è successo, quale sia stato l'incidente e non abbiamo trovato nulla, non ricordavamo nulla. Probabilmente, il motivo sono gli articoli critici che pubblichiamo in relazione alla politica estera del Canada, che probabilmente offende il ministro… La cosa più critica che abbiamo trovato, per molti aspetti giusta, credo che uno dei nostri autori abbia scritto che il Canada sia diventato il 51° stato degli Stati Uniti", ha proseguito Simonyan.

Ha chiarito che l'articolo riguardava il caso Huawei quando l'amministratore delegato di Huawei, Meng Wanzhou, è stato arrestato in Canada su richiesta delle autorità statunitensi e sospettato di aver violato le sanzioni commerciali statunitensi contro l'Iran. "E poi abbiamo scritto che vi sareste vergognati di comportarvi come il 51° stato. Ed è stato il più offensivo, il più scortese", ha detto Simonyan.

Correlati:

Simonyan commenta rifiuto accreditamento a corrispondenti di Ria Novosti e Sputnik
Simonyan commenta rapporto USA che invita a constrastare RT
Caporedattrice Sputnik Simonyan accusa BBC di distorcere il significato delle sue parole
Tags:
mass media, Media, Mass media, Media, Guerra mediatica, Rossiya Segodnya, il ministero degli Esteri, Margarita Simonyan, Canada
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik