12:32 16 Febbraio 2019
Un tifoso tiene la bandiera russa sopra il logo delle Olimpiadi. (Foto d'archivio)

Tribunale Arbitrale dello Sport: 12 atleti russi colpevoli di uso di sostanze dopanti

© AP Photo / David J. Phillip
Mondo
URL abbreviato
4110

I saltatori Ivan Uchov e Svetlana Shkolina saranno privati, rispettivamente, di oro e bronzo conquistato ai giochi Olimpici a Londra 2012 per la violazione delle regole antidoping, ha riferito il Tribunale Arbitrale dello Sport.

Come indicato nel messaggio, il Tribunale ha iniziato il procedimento a seguito di un'indagine della commissione indipendente dell'agenzia mondiale antidoping, guidata da Richard Mclaren contro 12 gli atleti russi.

Colpevoli di violazione delle regole antidoping sono stati dichiarati: Anna Bulgakova, Svetlana Shkolina, Ivan Jushov, Tatiana Beloborodova, Maria Bespalova,Gulfia Agafonov, Ivan Uchov, Ljukma Adams, Veera Ganeeva, Katerina Galizia, Julia Kondakova, Tatiana Firova.

Correlati:

Wada definisce condizioni per cui escludere la Russia dalle Olimpiadi-2020
Raffreddare la Terra con i gas? Costerebbe quanto 7 Olimpiadi di Sochi
Presentate le mascotte delle Olimpiadi di Tokyo 2020!
Tags:
doping, Olimpiadi 2014, tribunale, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik