05:49 20 Febbraio 2019
La bandiera Unione Europea

Kokoshin: reazione dell'UE alle sistemazioni possibili degli "euromissili" USA

CC BY 2.0 / Justus Blümer / Europäische Flagge
Mondo
URL abbreviato
291

I paesi europei sono preoccupati per la possibile risposta della Russia per l'uscita degli Stati Uniti dall'INF e il posizionamento in Europa di missili americani a corto e medio raggio. Lo ha detto in un'intervista a Sputnik l'ex segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione russa l'accademico della Ran, Andrei Kokoshin.

"Il problema con questo Contratto (INF) si sovrappone alla grave situazione nelle relazioni USA-Russia. Ma qui non dobbiamo dimenticare il fattore europeo. In occidente le Capitali con grande preoccupazione si riferiscono al potenziale confronto con la Russia e alla possibilità di ospitare gli euromissili americani e infine alla risposta del nostro paese", ha detto Kokoshin.

Correlati:

UE ha deciso di creare un gruppo di contatto per il Venezuela
Rappresentante russo presso OSCE: UE e USA coprono neonazismo
Venezuela, i ministri dell’UE discuteranno la mancata risposta di Maduro sulle elezioni
Tags:
missile, Missile intercontinentale, Missili, Trattato INF, Pentagono, Europa, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik