17:52 22 Maggio 2019
La bandiera del Sudafrica

Sudafrica, scoperta antica metropoli perduta

CC BY 2.0 / Flowcomm / South African flag
Mondo
URL abbreviato
150

I ricercatori dell'università di Witwatersrand hanno scoperto che l'accumulo di capanne di pietra alla periferia di Johannesburg sono i resti di una antica metropoli. Lo riporta oggi Science Alert.

La scoperta è stata fatta utilizzando la tecnologia LIDAR, che consente di creare un'immagine tridimensionale dello spazio, utilizzando sistemi ottici. Il risultato è stato il vero aspetto dell'insediamento: una vera metropoli con centinaia di famiglie e un'estesa rete commerciale.

La metropoli, affermano i ricercatori, si chiamava Queneng ed era abitata da circa 10.000 tswana. Essa sarebbe stata fondata intorno al XV secolo, ed è stata abbandonata nel XIX secolo. Sorge su un'area di circa 20 chilometri quadrati, mentre nel suo centro c'erano due grandi appezzamenti chiusi che occupavano 10.000 metri quadrati, che gli esperti ritengono fossero le residenze dei krayal: famiglie che possedevano una vasta quantità di bestiame.    

Correlati:

In Guatemala scoperta una sauna dei Maya di 2700 anni
Scoperta la più antica professione al mondo
Scoperta acqua “sull'asteroide dell'apocalisse” da sonda della NASA
Tags:
archeologia, Scoperta, Sudafrica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik