Widgets Magazine
04:20 17 Settembre 2019
Bandiera iraniana

Facebook e Twitter rimuovono gli account sospettati di promuovere gli interessi dell'Iran

© AP Photo / Ronald Zak
Mondo
URL abbreviato
419
Seguici su

Facebook e Twitter hanno cancellato gli account sospettati di promuovere una campagna a favore delle autorità iraniane.

Il direttore della sicurezza informatica di Facebook Nathaniel Gleucher ha annunciato la rimozione di oltre 780 account, pagine e gruppi creati in diversi paesi per promuovere gli interessi dell'Iran.

Anche il microblog Twitter ha dichiarato la cancellazione di 6000 messaggi, creati presumibilmente per tentare di influenzare le elezioni di medio termine del Congresso degli Stati Uniti dello scorso novembre. Molti di questi risultavano essere stati creati negli Stati Uniti, ma le singole fonti potrebbero essere state situate in Iran, Venezuela e Russia.

416 account rimossi sarebbero legati all'agenzia russa di ricerca su Internet, anche se Twitter rileva che non può provare questo legame.    

Correlati:

Francia, Germania e Gran Bretagna creano meccanismo di pagamento con l'Iran
USA discutono le ambizioni di Turchia e Iran
Trump accusa l’intelligence USA di ingenuità nei confronti dell'Iran
Tags:
fake news, Disinformazione, Twitter, Facebook, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik