10:13 26 Maggio 2019
Antenna parabolica

Allarme collisione tra satellite russo e arabo: gli USA hanno sbagliato

© Sputnik . Alexey Filippov
Mondo
URL abbreviato
2141

Gli esperti russi hanno scoperto che l'allarme, lanciato dall’esercito americano agli Emirati Arabi Uniti, del rischio di collisione tra un satellite russo e uno dei loro era totalmente sbagliato. Lo ha riferito oggi il Centro scientifico spaziale russo.

Secondo gli scienziati, nel maggio 2018 gli Emirati Arabi Uniti hanno ricevuto informazioni sulla pericolosa convergenza del satellite arabo YahSat-1B con il russo Luch. Gli specialisti statunitensi aveva affermato che i due satelliti volavano uno accanto all'altro a una distanza di 140 metri per 9,65 chilometri. Di conseguenza, lo YahSat-1B ha dovuto eseguire una manovra di evasione.

"Il ministero degli esteri russo e la società statale di Roscosmos… sono stati costretti a rispondere alle richieste degli Emirati Arabi Uniti, che consideravano la situazione pericolosa e probabilmente creata intenzionalmente dai russi", dice il documento.

Tuttavia i dati del sistema di allarme hanno indicato che i due satelliti non si sono avvicinati a più di 40 chilometri l'uno dall'altro.

Il satellite arabo per comunicazioni militari e comunicazioni civili YahSat-1B è stato lanciato nell'aprile del 2012; il Luch russo nel settembre 2014.    

Correlati:

Nessun passo avanti nei negoziati sul trattato degli euromissili tra USA e Russia
USA: La corsa agli armamenti è iniziata per colpa della Russia
Ungheria, premier Orban dice noi ai diktat USA per fare pressioni sulla Russia
Tags:
errore, Satellite, collisione, pericolo, Allarme, Emirati Arabi Uniti, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik