09:37 21 Maggio 2019
Mucca

Carne bovina malata nei macelli polacchi

© AP Photo / Christof Stache
Mondo
URL abbreviato
208

In Polonia ed oltre lo scandalo. I giornalisti del canale televisivo polacco TVN 24 hanno effettuato un reportage sul lavoro di un impianto di lavorazione della carne nella città di Kalinowo (Voivodato della Varmia-Masuria), dove veniva usata carne di mucche malate o morte.

Nel reportage si mostrano le immagini in cui i marchi a conferma dell'idoneità della carne per il consumo venivano messi dagli stessi dipendenti dell'impresa. Il reportage scioccante è stato presentato nel programma Superwizjer.

Al momento la Procura, la polizia ed i veterinari hanno avviato un'inchiesta per far luce sul lavoro nell'impresa. La decisione di chiudere il macello è stata presa dal veterinario distrettuale.

Il professore dell'università di Wroclaw Roman Kolacz ritiene che molti anelli della catena alimentare siano responsabili della violazione delle norme. Prima di tutto, il proprietario del macello, che era a conoscenza e comprava consapevolmente animali malati, oltre che i trasportatori.

Tadeusz Lesniak, un altro interlocutore di Sputnik direttore dell'ufficio sul controllo della qualità dell'impresa per la lavorazione della carne di Nowy Sącz non esclude che esistano nel Paese altri impianti di lavorazione della carne, come si vede nel reportage.

Damian Wrona, direttore commerciale dell'impresa in cui è stato ripreso il reportage non ha voluto condividere dettagli con Sputnik. Ha detto che dopo il reportage il suo impianto di lavorazione della carne ha inviato una lettera ai suoi clienti, affermando che l'impianto soddisfa tutti gli standard veterinari e sanitari in vigore nel Paese e che i prodotti del macello soddisfano tutti i requisiti di sicurezza.

Tags:
Società, alimentazione, Cibo, Cibo pericoloso, Scandalo, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik