Widgets Magazine
20:00 20 Settembre 2019

Prevista epidemia globale di malattia incurabile

CC0 / Pixabay/Sabinevanerp
Mondo
URL abbreviato
7912
Seguici su

Ricercatori statunitensi ed olandesi hanno sostenuto che nel prossimo futuro nel mondo scoppierà una pandemia del morbo di Parkinson per la situazione demografica ed altri fattori. E' riportato in un articolo pubblicato su IOS Press.

Secondo i ricercatori, entro il 2040 a seguito dell'aumento dell'età media della popolazione il numero di persone affette dal morbo di Parkinson supererà i 12 milioni.

Altri fattori che aumentano il rischio di sviluppare questa malattia neurodegenerativa sono l'utilizzo di pesticidi, solventi e metalli pesanti che si disperdono nell'ambiente.

Inoltre i risultati di alcuni studi mostrano che la probabilità di ammalarsi del morbo di Parkinson è maggiore per coloro che non fumano, tuttavia deve ancora essere dimostrato scientificamente il nesso.

Secondo gli esperti, la pandemia può essere prevenuta, ma serviranno sforzi significativi per trovare cure, fare prevenzione e garantire l'assistenza dei malati.

Tags:
Salute, Medicina, Inquinamento, Società, Morbo di Parkinson
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik