23:43 17 Novembre 2019
Valico di frontiera russo

Nordcoreano cerca di introdurre illegalmente 660kg di spaghetti in Russia

© Sputnik . Alexander Mazurkevich
Mondo
URL abbreviato
142
Seguici su

I dipendenti della dogana di Ussuri hanno impedito un tentativo di contrabbandare 660 chilogrammi di spaghetti dalla Corea del Nord nella regione russa di Primorye, che il coreano avrebbe venduto ai connazionali, ha detto ai giornalisti il capo della dogana Nikolay Loshchinin.

"Un cittadino della Corea del Nord ha cercato d'importare spaghetti in Russia per venderli ai connazionali. Il reato è stato rilevato al posto di blocco dello della Guardia di Frontiera ad Hasan. Durante l'ispezione dell'auto, i funzionari doganali hanno trovato 2-3 sacchetti di spaghetti di produzione nordcoreana in ogni scompartimento", ha detto Loschinin.

In tutto sono stati trovati 27 sacchi dal peso di 668,6kg. Il proprietario dei prodotti, cittadino nordcoreano, ha riconosciuto di aver portato gli spaghetti di grano saraceno in Russia per venderli. Il prodotto non era stato dichiarato e superava di gran lunga la quantità consentita per il consumo personale.

Il coreano ha commesso un reato amministrativo per non aver dichiarato le merci alla dogana. Ora dovrù affrontare una multa con la confisca. Le merci verranno ritirate ed esaminate.

Tags:
Dogana, merci, dogana, Servizio statale di frontiera, Corea del Nord, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik