Widgets Magazine
09:28 15 Settembre 2019
Lancio dei missili Kalibr

USA: La corsa agli armamenti è iniziata per colpa della Russia

© Sputnik . Vadim Savitsky
Mondo
URL abbreviato
9230
Seguici su

La corsa agli armamenti di Washington e Mosca è in realtà già iniziata. Lo ha detto la vice segretario di Stato degli Stati Uniti per il controllo degli armamenti e la sicurezza internazionale Andrea Thompson in un'intervista a Deutsche Welle.

La diplomatica ha risposto alla domanda riguardo la parte americana, se prevede o meno la ripresa di questa gara agli armamenti. Secondo Thompson, è già iniziata, perché  "la Russia ha già messo in servizio sistemi missilistici", che violano il Trattato sull'eliminazione dei missili a medio e corto raggio.

"I russi violano chiaramente l'accordo, e sono loro che hanno iniziato la cosiddetta corsa agli armamenti", ha detto, aggiungendo che i lanciarazzi minacciano non solo gli americani, ma anche i partner europei e gli alleati degli Stati Uniti.

La portavoce del dipartimento di stato ha anche detto che la dimostrazione dei missili alati terrestri 9M729, secondo la versione di Washington, violano il trattato, e sono retorica e propaganda.

La Russia ha mostrato il missile militare 9m729 il 23 gennaio. È stato riferito che i rappresentanti degli Stati Uniti hanno ignorato l'evento.

Correlati:

Times: in nuova corsa agli armamenti gli USA devono raggiungere la Cina e la Russia
Trump vuole negoziare con Putin per frenare la corsa agli armamenti
Ministero Difesa cinese: esercito non sarà coinvolto in corsa agli armamenti
Tags:
Armamenti, Armamenti, corsa agli armamenti, ambasciata, Pentagono, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik