20:11 22 Febbraio 2019
Russia Usa

Gli USA hanno chiesto aiuto alla Russia

© AFP 2018 / MLADEN ANTONOV
Mondo
URL abbreviato
5624

Gli USA hanno chiesto aiuto alla Russia per i negoziati con la Corea del Nord per la denuclearizzazione della penisola.

Lo ha detto ai giornalisti il vice ministro degli Esteri russo Igor Morgulov a seguito di una consultazione a Washington.

"Siamo pronti, insieme agli altri sei partecipanti del processo di negoziazione, a contribuire alla discussione per specifiche misure e passi" ha detto il politico e ha aggiunto che un dialogo costruttivo su questo tema può, in generale, avere un impatto positivo sulle relazioni tra Mosca e Washington.

Secondo lui, al momento si sta preparando il secondo vertice in Corea del Nord, e i "colleghi americani" hanno espresso preoccupazione per la mancanza di progressi dopo il vertice a Singapore, dove il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha incontrato per la prima volta il leader nordcoreano Kim Jong-Un.

Morgulov ha anche annunciato che nei prossimi due mesi, a Mosca, dovrebbe arrivare Mark Lambert, il vice dell'inviato speciale del Dipartimento di Stato USA per la Corea del Nord Stephen Bigan. "Ho invitato Bigen a visitare la Russia, e ha molto apprezzato questa proposta" ha detto il diplomatico russo.

L'incontro tra i due leader si svolge sullo sfondo di regolari segnalazioni di violazioni degli accordi da parte della Corea del Nord. A gennaio, il progetto, sponsorizzato da Washington, ha riferito della scoperta di nuovi oggetti segreti nordcoreani, Bloomberg sostiene che il Paese continua a produrre testate nucleari.

Correlati:

Telegraph: più probabile che Corea del Nord usi armi biologiche che nucleari
Nord Corea chiederà di firmare accordo di pace nei colloqui di Washington
Trump ha parlato dei negoziati con la Corea del Nord
Tags:
accordi, accordo nucleare, nucleari, Il Ministero della Difesa, Analisi Difesa, Pentagono, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik