Widgets Magazine
07:31 15 Settembre 2019
Bandiera Kosovo

Gli Stati Uniti chiedono al Kosovo di sospendere la tariffa serba

© Sputnik . Alexey Vitvitsky
Mondo
URL abbreviato
0 72
Seguici su

Gli Stati Uniti hanno esortato il Kosovo venerdì a sospendere immediatamente la tariffa del 100 per cento sulle merci serbe importate, avvertendo che altrimenti avrebbero avuto "conseguenze" nei legami con Washington.

Il Kosovo ha eliminato la massiccia tassa sulle importazioni sui beni serbi a novembre come rappresaglia per i tentativi di Belgrado di minare il suo stato. La Serbia non ha mai riconosciuto l'indipendenza della sua ex provincia auto-proclamata nel 2008, dopo un decennio di guerriglia. Belgrado ha esercitato pressioni contro il riconoscimento internazionale della sua ex provincia meridionale.

Sia l'Unione europea che gli Stati Uniti hanno esortato il Kosovo ad abrogare la misura tariffaria nell'ambito degli sforzi internazionali per negoziare un accordo tra gli ex nemici.

"Ribadiamo la nostra opinione sulla sospensione immediata della tariffa sulle importazioni dalla Serbia, è una misura necessaria per ridare slancio al processo di dialogo" tra le due parti, ha detto in una dichiarazione l'ambasciata statunitense a Pristina.

Ha messo in guardia dal " presupporre che il Kosovo o qualsiasi altro amico degli Stati Uniti possano intraprendere azioni contrarie ai nostri interessi strategici senza dover affrontare le conseguenze delle nostre relazioni bilaterali." Gli Stati Uniti sono un alleato fondamentale del Kosovo che sostiene la sua indipendenza. Ma il Primo Ministro Ramush Haradinaj ha per ora rifiutato di sospendere la tariffa.

Haradinaj ha detto in un'intervista alla France Press che aveva ritardato una visita negli Stati Uniti a causa della tariffa, ha detto che è stata usata per rispondere a quello che ha etichettato come "l'arroganza" e "il cinismo" dei funzionari serbi.

Haradinaj, che in precedenza aveva insistito affinché la tariffa rimanesse fino a quando Belgrado non avesse riconosciuto l'indipendenza del Kosovo, sembra tuttavia aver ammorbidito la sua posizione. "Siamo pronti a togliere la tariffa oggi, o domani, in qualsiasi giorno" se lo scopo dei colloqui tra Kosovo e Serbia è il riconoscimento dell'indipendenza di Pristina, ha detto.

Il Kosovo e la Serbia hanno condotto negoziati diretti dall'UE per normalizzare i loro legami dal 2011, ma il riconoscimento del Kosovo non è stato una delle condizioni esplicite per l'accordo finale. Haradinaj ha detto che era disposto a dare una possibilità al processo negoziale, ma ha aggiunto: "se la Serbia dice 'non riconosceremo mai il Kosovo' la mia risposta è 'non rimuoveremo mai' la tariffa".

La guerra del 1998-1999 tra le forze serbe e i guerriglieri albanesi del Kosovo ha fatto registrare  circa 13.000 vittime. Pristina dice di essere riconosciuta da più di 110 stati e contesta le affermazioni di Belgrado che ha recentemente spinto una dozzina di paesi a cambiare la propria decisione.

Correlati:

Kosovo: presidente Thaci chiede a governo di sospendere dazi su prodotti serbi
Perché la questione del Kosovo non si può risolvere senza la Russia?
Ricorrenza omicidio politico serbo in Kosovo: indagini senza alcun risultato
Tags:
Tariffe doganali, Guerra, tariffe doganali, UE, Governo USA, Kosovo, Serbia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik