Widgets Magazine
08:13 15 Settembre 2019
Oggetti del KGB in un museo dello spionaggio in Germania.

Apre a New York l'unico museo del KGB negli Stati Uniti

© AFP 2019 / PATRIK STOLLARZ
Mondo
URL abbreviato
0 13
Seguici su

Il primo e unico museo del KGB negli Stati Uniti ha aperto a New York. Oltre 5000 artefatti vengono presentati ai visitatori, inclusi 3500 oggetti creati in epoca sovietica per le attività dei servizi speciali. Lo ha dichiarato il curatore del museo, lo storico Julius Urbaitis.

"Nel nostro museo privato ci sono oltre 3500 oggetti che abbiamo raccolto negli ultimi trent'anni da molti paesi diversi del mondo: qualcosa è stato comprato, alcuni ci sono stati dati dai collezionisti e altri da persone che avevano un famigliare associato al lavoro dei servizi segreti" ha spiegato. "Sottolineiamo sempre che il nostro museo è assolutamente apolitico, volevamo presentare questa parte della nostra storia comune oggettivamente, così com'è, poiché ci sono sempre due verità e diverse interpretazioni degli eventi", ha osservato l'esperto. "Ma diamo ai newyorchesi, agli ospiti le città e ai nostri visitatori l'opportunità di guardare questi oggetti unici, l'equipaggiamento creato da scienziati e specialisti con obiettivi specifici, l'opportunità di toccare la storia, e potranno già trarre conclusioni da soli, quelle che sembrano loro più rilevanti ".

Ogni mostra, secondo il curatore, è completamente unica. Per la realizzazione di alcune, ci sono voluti anni, sono stati creati laboratori speciali, intere squadre di scienziati hanno lavorato in condizioni segrete. Ai visitatori vengono presentati dei "bug" (dispositivi di registrazione) che possono essere inseriti in un ago o su un piatto, un posacenere, un bottone o un banale anello. Ci sono dispositivi fotografici in grado di scattare fotografie a grandi distanze, fotocamere miniaturizzate realizzate sotto forma di pacchetto di sigarette o nascoste in una fibbia della cintura. Il museo, solo tra le attrezzature fotografiche, presenta almeno 100 artefatti diversi. Tra gli oggetti esposti ci sono trasmettitori e armi geniali. Oltre a oggetti di spionaggio e di ricognizione, il museo espone manifesti di propaganda, camuffamento, oltre a mobili reali e uniformi degli ufficiali del KGB.

Correlati:

Lettonia, pubblicati i documenti segreti del KGB
In Lituania si pongono criticamente nei confronti della lista degli agenti del KGB
Putin: il mio lavoro al KGB associato all'intelligence clandestina
Tags:
museo, KGB, New York, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik