03:35 20 Maggio 2019
La Turchia attacca le postazioni dei separatisti curdi nella zona di Afrin

Forze armate turche attaccano Unità di Protezione Popolare curde a Tell Rifaat

© AP Photo / Lefteris Pitarakis
Mondo
URL abbreviato
1112

Le truppe turche schierate nella città siriana di Afrin hanno aperto il fuoco contro le Unità di Protezione Popolare curde (YPG) diverse volte in risposta al fuoco di queste ultime dalla città di Tell Rifaat, secondo il ministero della Difesa curdo.

Le unità delle Forze armate turche schierate nell'ambito dell'operazione Scudo dell'Eufrate, hanno bombardato con 5 obici i distretti di Tell Rifaat e del sud est di Afrin, riportano i media.

Oggi, i media locali hanno riferito di un'esplosione dell'automobile nella città siriana di Afrin, anche se il numero di vittime non è stato chiarito.

Secondo alcune testimonianze l'YPG/PKK avrebbe organizzato due attacchi contro i civili nel centro di Afrin il 20 gennaio. A seguito degli attacchi, 10 civili hanno perso la vita, 18 persone sono rimaste ferite.

Correlati:

Unità curde consegnano a truppe siriane il controllo del confine con la Turchia
Unità di autodifesa curde annunciano ritirata da tutti i fronti con ISIS ad est di Eufrate
Attentatore suicida uccide 5 militanti curdi in Siria
Media: USA consegnano ai curdi armi moderne
Tags:
Attacco, attacco, attacco, YPG, Unità di protezione nazionale curde, Turchia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik