11:21 19 Maggio 2019
FSB

Russia, l'FSB assesta un duro colpo alla produzione illegale di munizioni

© Sputnik . Igor Zarembo
Mondo
URL abbreviato
1180

Il Servizio federale di sicurezza (FSB) ha fermato 86 persone in 32 regioni russe coinvolte nella produzione e vendita illegali di munizioni. Lo riferisce oggi la stessa agenzia.

"Il servizio federale di sicurezza della Federazione Russa, in collaborazione con il ministero dell'interno e la Guardia nazionale, ha fermato 86 persone in 32 regioni coinvolte nella produzione illegale di munizioni in 9 laboratori sotterranei e vendendoli in varie regioni del paese", si legge nel comunicato.

Durante l'operazione sono state sequestrate 197 armi da fuoco nazionali e straniere (18 mitragliatrici, 126 pistole e revolver, 16 fucili mitragliatori, 38 carabine e fucili), lanciafiamme RPO-A Shmel, due lanciagranate anticarro RPG-26, 11 granate a frammentazione, 33 chilogrammi di esplosivi, 88 detonatori elettrici, circa 300 componenti principali per armi, oltre a più di 10.000 proiettili di vario calibro e oltre 9000 componenti per la loro fabbricazione.

Gli inquirenti hanno aperto un fascicolo per traffico illegale di armi, traffico illegale di esplosivi e fabbricazione illegale di armi.    

Correlati:

FSB manda a monte una grande operazione di intelligence degli Stati Uniti
FSB arresta a Mosca un cittadino USA durante lo svolgimento di un'azione di spionaggio
FSB neutralizza militanti Daesh. Progettavano attentato terroristico nel sud della Russia
Tags:
munizioni, arresti, Armi, FSB, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik