16:34 22 Maggio 2019
DNA

Cina, confermata la nascita dei primi bambini geneticamente modificati

© Foto: youtubify.ru
Mondo
URL abbreviato
336

Le autorità hanno ufficialmente confermato la nascita di due gemelli con DNA modificato dallo scienziato He Jiankui, nell’ambito di un esperimento che ha sconvolto la comunità medica e l’opinione pubblica mondiali. Lo riferisce oggi l’agenzia Xinhua.

"Lo scienziato ha organizzato un gruppo di ricerca, che include personale straniero, evitando deliberatamente la supervisione e ha utilizzando tecnologie non sicure per l'assemblaggio di geni umani embrionali a scopo riproduttivo, che è severamente proibito dalla legge", hanno detto gli inquirenti.

Nel novembre 2018, lo scienziato cinese He Jiankui ha scioccato la comunità mondiale, annunciando l'intenzione di voler far nascere dei bambini, il cui DNA è stato modificato per resistere all'infezione da HIV. Per giustificare il suo lavoro, lo scienziato ha affermato che, nonostante tutti i successi nel trattamento del HIV, questa malattia rimane nell'elenco delle principali cause di morte in un certo numero di paesi.

All'esperimento si sono sottoposte otto coppie. Una delle madri ha dato alla luce due gemelli, Lulu e Nana, mentre un'altra donna è ancora incinta. Ora sono sotto stretta sorveglianza medica.    

Correlati:

USA, Trump: la guerra commerciale ha fermato la crescita del PIL della Cina
Times: in nuova corsa agli armamenti gli USA devono raggiungere la Cina e la Russia
E guerra sia! I negoziati tra Cina e USA sono destinati a fallire
Tags:
hiv, esperimento, genetica, dna, Ricerca scientifica, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik