02:52 20 Maggio 2019
Migranti sulle coste del mar Mediterraneo

Barcone in avaria a largo della Libia, a bordo cento persone

© AP Photo / Lefteris Pitarakis
Mondo
URL abbreviato
207

Un barcone in avaria, con un centinaio di persone a bordo, tra cui potrebbero esserci dei morti, è stato segnalato a 60 miglia dalle coste di Misurata. Lo riporta oggi Repubblica.

"Aiutateci, presto non riuscirò più a parlare perché sto congelando", ha detto un migrante, telefonando al numero di Alarm Phone dal barcone in difficoltà.

Dal servizio telefonico, dedicato ai migranti in pericolo in mare, hanno fatto sapere di aver ricevuto altre drammatiche telefonate del genere, che lasciano pensare ad una situazione disperata.

Il natante starebbe imbarcando acqua e le persone a bordo sarebbero nel panico. Tra loro potrebbero esserci dei morti, tra cui forse anche un bambino.La Sea Watch, malgrado sia a 15 ore di navigazione, ha deciso di dirigersi verso lil barcone.

"Rome e Malta ci hanno istruito di contattare la guardia costiera di Tripoli come autorità competente finora non abbiamo avuto alcuna risposta dalla Guardia costiera di Tripoli. Non possiamo nemmeno confermare che abbiano ricevuto il nostro messaggio. Stiamo chiamando tutti i numeri di telefono, finora senza successo", scrivono su Twitter quelli di Alarm Phone.

Malgrado le pessime condizioni meteorologiche e le temperature rigide, i trafficanti hanno ripreso a far partire i barconi. Nei giorni scorsi si sono verificati due naufragi nel Mar Mediterraneo che hanno causato 170 morti. Gli attivisti di Sea Watch ieri hanno salvato 47 migranti.    

Correlati:

Mattarella: profondo dolore per i migranti morti nel Mediterraneo
La nave Sea Watch ha soccorso 47 migranti da un gommone
Naufragio al largo della Libia, morti 117 migranti
67 migranti sono giunti a Lampedusa
Tags:
barcone, Mar mediterraneo, Libia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik