03:00 26 Maggio 2019
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu

Netanyahu: priorità di Israele è contrastare l’Iran in Siria

© REUTERS / Ronen Zvulun
Mondo
URL abbreviato
21121

Oggi il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, dopo l’attacco aereo in Siria, ha dichiarato che il contrasto della presenza militare iraniana in Siria è una priorità della politica di Israele.

"Abbiamo una politica permanente: contrastare i tentativi dell'Iran di ottenere un punto d'appoggio in Siria e infliggere danni a coloro che stanno cercando di farci del male", ha detto Netanyahu durante la sua visita in Ciad.

Il Centro russo per la gestione della difesa ha riferito oggi che i sistemi missilistici antiaerei russi, Pantsir e Buk, hanno contrastato con successo un attacco aereo dell'aviazione israeliana all'aeroporto di Damasco, distruggendo sette missili e prevenendo danni alla struttura.    

Correlati:

Netanyahu parla del raid aereo contro l’aeroporto di Damasco
Netanyahu blocca trasferimento di 15 milioni $ ad Hamas provenienti dal Qatar
Telefonata tra Putin e Netanyahu: focus su Siria
Tags:
Difesa, politica, Benjamin Netanyahu, Israele, Iran, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik