23:17 12 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
20121
Seguici su

Oggi il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, dopo l’attacco aereo in Siria, ha dichiarato che il contrasto della presenza militare iraniana in Siria è una priorità della politica di Israele.

"Abbiamo una politica permanente: contrastare i tentativi dell'Iran di ottenere un punto d'appoggio in Siria e infliggere danni a coloro che stanno cercando di farci del male", ha detto Netanyahu durante la sua visita in Ciad.

Il Centro russo per la gestione della difesa ha riferito oggi che i sistemi missilistici antiaerei russi, Pantsir e Buk, hanno contrastato con successo un attacco aereo dell'aviazione israeliana all'aeroporto di Damasco, distruggendo sette missili e prevenendo danni alla struttura.    

Correlati:

Netanyahu parla del raid aereo contro l’aeroporto di Damasco
Netanyahu blocca trasferimento di 15 milioni $ ad Hamas provenienti dal Qatar
Telefonata tra Putin e Netanyahu: focus su Siria
Tags:
Difesa, politica, Benjamin Netanyahu, Israele, Iran, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook