03:35 25 Maggio 2019
Tallinn, Estonia

Giornalista estone propone di scegliere San Pietroburgo come bersaglio per i missili

© flickr.com/ Nikodemus Karlsson
Mondo
URL abbreviato
22145

Il giornalista estone Vahur Koorits ha chiesto lo spiegamento di missili sul territorio del suo paese in grado di colpire San Pietroburgo, riferisce Sputnik Estonia.

Inoltre, ha chiesto l'acquisto di navi da guerra per interferire con la flotta mercantile russa.

Il giornalista estone Vahur Koorits ha chiesto lo schieramento di missili in grado di colpire San Pietroburgo sul territorio del suo paese, riferisce Sputnik Estonia. Queste misure, secondo Koorits, sono necessarie nelle attuali condizioni della politica mondiale, che permetteranno all'Estonia di avere un "piano di riserva" per contenere Mosca. L'obiettivo principale di questo piano, secondo il giornalista, è quello di fare pagare alla Russia un prezzo troppo alto in caso di un attacco all'Estonia e perdere San Pietroburgo e il commercio marittimo nel Mar Baltico.

"La deterrenza per l'aggressore è la paura di essere sconfitto durante l'attacco", la pubblicazione cita le parole del giornalista.

La scelta di San Pietroburgo come bersaglio per i missili Koorits è spiegata dal giornalista con la posizione di obiettivi strategicamente importanti, tra cui la sede del distretto militare occidentale e la marina russa. Un tale colpo, secondo il giornalista, avrà una grave pressione psicologica su Mosca.

Inoltre, come aggiunge la pubblicazione, Koorits propone di sequestrare e affondare le navi mercantili che navigano verso i porti russi fino a quando gli armatori non abbandonano l'idea di un legame commerciale con la Russia. Pertanto, a suo avviso, Mosca sarà sottoposta a forti pressioni e perderà canali per l'esportazione di prodotti petroliferi.

Inoltre, ha chiesto l'acquisto di navi da guerra per interferire con la flotta mercantile russa.

Correlati:

In Estonia soppresso orso polare regalato dalla Russia
In Finlandia USA e Estonia conducono esercitazioni militari invernali
La Gran Bretagna intende rafforzare la presenza militare in Estonia
Tags:
missili, Missili, Missili, Sputnik, San Pietroburgo, Estonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik