19:11 21 Febbraio 2019
La bandiera della Corea del Nord.

Telegraph: più probabile che Corea del Nord usi armi biologiche che nucleari

© AP Photo / Wong Maye-E, File
Mondo
URL abbreviato
226

Secondo gli esperti, le armi biologiche della Corea del Nord sono una minaccia molto più seria delle armi nucleari, poiché in caso di conflitto, Pyongyang potrebbe usare con più probabilità queste ultime, scrive The Daily Telegraph. La testata inoltre osserva che Washington non sta facendo nulla per limitare il programma di armi biologiche coreano.

Le armi biologiche della Corea del Nord sono una minaccia militare più seria del suo programma nucleare, scrive The Daily Telegraph, citando analisti militari. Come notato nell'articolo, l'intelligence ha rivelato un forte aumento delle richieste Internet dalla Corea del Nord sul tema dello sviluppo avanzato di geni e batteri.

L'American Institute of International Studies, Middlebury, dopo aver studiato la questione, ha rilevato che Pyongyang ha familiarità con il lavoro dei ricercatori stranieri per sviluppare le competenze esistenti e delle biotecnologie per creare attrezzature per la produzione di un numero ancora maggiore di armi biologiche, riporta la testata, citando le informazioni The New York Times.

L'amministrazione del presidente Donald Trump sta mettendo seria pressione su Pyongyang sulla questione delle armi nucleari della Corea del Nord e sul programma intercontinentale sui missili balistici. Tuttavia, a quanto pare, Washington non stia cercando di chiarire la situazione intorno ai presunti stock di agenti patogeni batteriologici. Queste armi sono spesso chiamate "armi nucleari per i poveri", osserva il giornale.

Il dipendente del Pentagono Andrew Weber, che sotto il presidente Barack Obama è stato a capo del programma per la difesa da armi nucleari, chimiche e biologiche, ha dichiarato: "è molto più probabile che la Corea del Nord usi armi biologiche invece che nucleari".

Gli analisti sottolineano che la minaccia di un "devastante contrattacco batteriologico" è volta a scoraggiare i nemici della Corea del Nord, sebbene gli agenti biologici possano anche essere usati come armi offensive.

Uno degli agenti potenzialmente letali è probabilmente il vaiolo, che può uccidere un terzo delle persone infette da questa malattia. Inoltre, Pyongyang ha anche la capacità di produrre ceppi di antrace, dice l'articolo.

Come sottolinea il Daily Telegraph, la Corea del Nord non ha nascosto il suo programma di armi biologiche. Così, di nuovo nel 2015, i media di Stato hanno mostrato la visita di Kim Jong-un ad una fabbrica di armi biologiche.

Tags:
Armi nucleari, guerra nucleare, Armi biologiche, armi nucleari, nucleari, Daily Telegraph, Donald Trump, Kim Jong-un, Barack Obama, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik