03:56 26 Maggio 2019
Corpo di Lenin esposto al mausoleo nella Piazza Rossa

Leader del Partito Comunista Russo critica duramente idea su sepoltura di Lenin

© Sputnik . Oleg Lastochkin
Mondo
URL abbreviato
681

Il leader del Partito Comunista della Federazione Russa Gennady Zyuganov ritiene che le dichiarazioni relative alla sepoltura di Vladimir Lenin appartengono a provocatori, che "vogliono fomentare il Paese".

In precedenza Roman Romanov, membro del Consiglio dei Diritti Umani presso il Cremlino e direttore del Museo di Stato "Storia dei Gulag", ha sostenuto che la sepoltura di Vladimir Lenin sarebbe un passo avanti per la Russia.

"I provocatori vogliono fomentare invano il Paese. Vivono in uno Stato fondato da Lenin. Ha riunito l'Impero pacificamente e democraticamente ha firmato il documento secondo in base al quale esiste l'attuale Federazione Russa. E' stato uno dei più grandi politici e statisti, un grande uomo", ha dichiarato a Sputnik Zyuganov.

Secondo il deputato, le provocazioni legate alla sepoltura della salma di Lenin mirano a destabilizzare la situazione nel Paese.

Lunedì 21 gennaio sarà il 95° anniversario dalla morte di Lenin.

Correlati:

“Sostituire Lenin con una copia è vilipendio a sentimenti dei credenti”
“File di almeno un’ora”: perché i tifosi vogliono visitare il Mausoleo di Lenin
Johnny Depp vuole visitare il mausoleo di Lenin
NYT: senza Lenin il XX secolo sarebbe stato diverso
Il 40% dei russi vuole rimuovere Lenin dalla Piazza Rossa
Tags:
URSS, Comunismo, Società, sepoltura, Gennady Zyuganov, Vladimir Lenin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik