17:11 22 Maggio 2019
Il Battesimo, insieme alla Pasqua, è una delle più antiche feste cristiane. Bagni in un lago presso il monastero Valday Iversky a Valday, Russia.

Ministero delle Emergenze invita a non bere alcol prima del Battesimo Ortodosso

© Sputnik . Vladimir Astapkovich
Mondo
URL abbreviato
0 10

Non bisogna fare immersioni battesimali in condizioni di intossicazione alcolica per nessun motivo, bere tè caldo può rafforzare l'immunità del corpo prima di tuffarsi nell’acqua ghiacciata, riporta il ministero delle Emergenze russo.

I cristiani ortodossi celebrano il Giorno del Battesimo del Signore il 19 gennaio (6 gennaio del vecchio calendario). Il Battesimo Ortodosso è una delle più antiche feste cristiane e in Russia è tradizionalmente accompagnato da bagni di massa in acqua ghiacciata in buche nel ghiaccio consacrate appositamente intagliate.

I soccorritori non consigliano ai cittadini d'immergersi in acqua mentre sono intossicati e di fare false richieste di aiuto. Prima dell'immersione è necessario riscaldare il corpo facendo un riscaldamento o una corsa. Per rafforzare il sistema immunitario è meglio bere tè caldo.

Bisogna raggiungere il luogo dell'immersione con scarpe comode, non scivolose e facilmente rimovibili: ciò impedirà la perdita di sensibilità dei piedi. È meglio usare stivali o calze di lana. Si possono usare delle ciabatte di gomma speciali che proteggeranno i tuoi piedi da pietre appuntite e sale, così come eviteranno di scivolare sul ghiaccio, raccomanda il Ministero delle situazioni di emergenza.

L'immersione deve essere effettuata esclusivamente in apposite buche per il ghiaccio e sempre sotto la supervisione di soccorritori. È meglio immergersi nell'acqua fino al collo, senza bagnare la testa, per evitare la costrizione riflessa dei vasi cerebrali. Tuffarsi in acqua e immergersi con la testa non è raccomandato, in quanto ciò aumenta la perdita di temperatura corporea e può portare a shock da freddo, ricordano i soccorritori.

Quando si entra in acqua per la prima volta, si dovrebbe cercare di raggiungere rapidamente la profondità desiderata, ma di non nuotare. Va ricordato che l'acqua fredda può causare il respiro corto. È preferibile rimanere nel buco per non più di un minuto per evitare un eccessivo raffreddamento generale del corpo. Se è un bambino a fare l'immersione, è necessario tenerlo d'occhio: un bambino spaventato può facilmente dimenticare di saper nuotare.

Una volta usciti, è meglio non toccare il corrimano, che è coperto di ghiaccio: su di esso si può apporre un asciugamano asciutto o una manciata di neve. Dopodiché, bisogna alzarsi rapidamente e asciugarsi vigorosamente con un asciugamano. Dopodiché bisogna indossare abiti asciutti, consiglia il ministero delle Situazioni di Emergenza.

In precedenza, il capo del ministero delle Emergenze della Russia, Yevgeny Zinichev, ha ordinato di organizzare ulteriori punti di salvataggio e punti di riscaldamento nei luoghi di balneazione per il Battesimo Ortodosso, nonché postazioni di pronto soccorso. Secondo il Ministero delle Situazioni di Emergenza, nel 2018 oltre 1,5 milioni di persone hanno preso parte alle immersioni battesimali in Russia (quasi 2 milioni nel 2017), non sono stati registrati incidenti gravi. Più di 4.200 posti sono stati preparati per la balneazione, e sono tenuti sotto controllo dai dipendenti, dai medici e dai poliziotti del ministero delle Emergenze. La sicurezza della balneazione è garantita da oltre 41 600 persone.

Correlati:

Battesimo ortodosso 2018 in Russia: quando immergersi nel ghiaccio?
Bagno nel ghiaccio: la Russia celebra il Battesimo ortodosso
Tags:
Tradizioni, Tradizioni, Battesimo, Ministero delle Emergenze, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik