09:34 21 Novembre 2019
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan

Erdogan: il ritiro degli USA dalla Siria è un passo nella giusta direzione

© Sputnik . Mikhail Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
241
Seguici su

Il ritiro delle truppe statunitensi dalla Siria è un passo nella giusta direzione. Lo ha dichiarato oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in un articolo per i media russi.

"Il ritiro degli Stati Uniti dalla Siria è un passo nella giusta direzione, perché la crisi siriana può essere risolta solo da quei paesi che beneficiano della guarigione delle ferite della Siria e del loro danneggiamento", ha affermato Erdogan.

"D'altra parte, nelle ultime settimane abbiamo assistito a come alcune strutture operanti negli Stati Uniti hanno tentato di impedire la decisione del ritiro, che avrebbe dovuto contribuire a porre fine alla crisi siriana… Vediamo come fanno pressione sull'amministrazione Trump una serie di dichiarazioni come ‘la Turchia distruggerà i curdi' o 'non abbandoneremo i nostri alleati curdi'. Vorrei richiamare la vostra attenzione sul fatto che la Repubblica turca non ha problemi con i curdi siriani o con qualsiasi gruppo che vive sul territorio del nostro vicino. Le accuse infondate, ampiamente diffuse in America, non riflettono la realtà ma le opinioni di un certo numero di gruppi di interesse", ha evidenziato.

Allo stesso tempo, ha aggiunto, Ankara "ha sempre parlato apertamente" di non permettere "l'esistenza di elementi che rappresentano una minaccia per la sicurezza nazionale", sia per la Turchia che per l'integrità territoriale della Siria. Erdogan ha notato che la Turchia "è impegnata in una soluzione politica che preserverà l'integrità territoriale del paese vicino".    

Correlati:

Erdogan rileva “comprensione comune” tra USA e Turchia sulla Siria
Ankara: gli USA hanno complicato la situazione in Siria
Siria, ministero esteri: USA e Israele voglio prolungare il conflitto armato
Tags:
Ritiro, Recep Erdogan, Siria, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik