Widgets Magazine
09:20 26 Agosto 2019
Vino

La Georgia pianifica di produrre vino su Marte

CC0 / Pixabay
Mondo
URL abbreviato
937

La tradizione vitivinicola di oltre 8000 anni aiuterà i georgiani a coltivare le vallate del pianeta rosso. Lo riporta oggi LiveScience.

La fase iniziale del progetto IX Millennium inizierà quest'anno: verranno costruite serre verticali a Tbilisi per far crescere diverse varietà di vite con il minimo coinvolgimento umano. Ora gli sviluppatori del progetto sono impegnati a selezionare le varietà più promettenti.

Nei prossimi anni, i ricercatori dell'università di Tbilisi pianificano di testare le varietà di vite nelle condizioni presenti su Marte, ricreandole in laboratorio: basse temperature, alti livelli di monossido di carbonio e bassa pressione.

Gli esperti sperano di pubblicare i primi risultati entro il 2022, ma già ora si ritiene che il primo vino su Marte sarà bianco. 

"Le uve bianche sono più resistenti ai virus e alle radiazioni… riflettono meglio le influenze esterne", ha detto Levan Ujmajurize, direttore del laboratorio del vigneto.    

Correlati:

La sonda InSight ha iniziato a monitorare l’attività sismica su Marte
Inverno su Marte: dalla sonda Mars Express le foto di un “lago innevato”
S7 Space annuncia voli su Marte e la costruzione di un cosmodromo orbitale
Tags:
Marte, Produzione, vino, Georgia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik